Fandom

Dylan Dog Wiki

Tiziano Sclavi

30pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Sclavi.jpg


Sclavi è noto in particolare per la creazione di Dylan Dog, una delle serie italiane di maggior successo. In realtà nel corso della sua carriera ha affrontato numerose e diverse forme di scrittura, spaziando dalla narrativa, alle canzoni, ai libri per bambini.

Biografia Modifica

Tiziano Sclavi vive i primi anni della sua vita in varie località della provincia di Pavia, principalmente a Stradella, pur trasferendosi spesso a causa del lavoro del padre, segretario comunale.

Vince giovanissimo un concorso di scrittura alle scuole medie con una serie di racconti intitolata Storie Storte. Durante il Liceo Classico collabora con il Messaggero dei ragazzi e con il Corriere dei Piccoli. Finito il Liceo si trasferisce a Milano, dove inizia una collaborazione con il Corriere dei ragazzi e con Il Giornalino scrivendo testi per i fumetti. Tra questi va ricordata almeno la serie Altai & Jonson, poliziesco umoristico realizzato insieme a Giorgio Cavazzano. Nei primi anni settanta pubblica diversi racconti gialli con lo pseudonimo di Francesco Argento, in omaggio a Francesco Guccini e Dario Argento. Nel 1978 collabora con Cino Tortorella alla stesura dei testi per la trasmissione televisiva Classe di ferro. In seguito pubblica altri racconti.

Sclavi2.jpg
Nel 1981 Sclavi inizia a lavorare per la casa editrice Cepim, futura Sergio Bonelli Editore, in qualità di sceneggiatore di fumetti. Dà un importante apporto alle serie Zagor e Mister No, scrive due storie per Ken Parker (entrambe su soggetto di Giancarlo Berardi) e una per Martin Mystère. Inoltre crea la serie western-horror Kerry il Trapper, che esce in appendice agli albi del Comandante Mark, ed è direttore editoriale della rivista Pilot.

Ma la sua creazione più importante è senza dubbio Dylan Dog, il cui primo numero esce nel 1986. Pubblicato da Sergio Bonelli Editore, in breve diventerà uno dei più venduti e famosi fumetti italiani.

I suoi primi romanzi, Film (1974) e Guerre terrestri (1978), passano del tutto inosservati, ma dopo il successo di Dylan Dog, Sclavi ha la possibilità di farsi notare anche con opere che erano rimaste nel cassetto per anni. Vedono la luce quindi Tre (1988), Dellamorte Dellamore (1991, scritto in realtà prima di Dylan Dog a cui è servito da ispirazione), Nero. (1992), Sogni di sangue (1992), Apocalisse (1993, versione definitiva di Guerre terrestri), Nel buio (1993), Mostri (1994), La circolazione del sangue (1995), Le etichette delle camicie (1996), Non è successo niente (1998).

Sclavi3.jpg

Dopo quest'ultima opera, deluso dalla fredda accoglienza di pubblico e critica, Sclavi dichiara di non aver più niente da raccontare, ma nell'aprile 2006 ritorna sui suoi passi pubblicando un altro romanzo: Il tornado di valle Scuropasso.

Dai suoi romanzi Nero. e Dellamorte Dellamore sono stati tratti gli omonimi film girati rispettivamente da Giancarlo Soldi (1992) e Michele Soavi (1994).

Nel 1991 ha scritto la sceneggiatura per i Tarocchi di Dylan Dog, dipinti da Corrado Roi e pubblicati da Lo Scarabeo di Torino assieme a una Intervista a Dylan Dog scritta da Giordano Berti.

Nel 1994, con Mostri, ha vinto il Premio Scerbanenco.

Nel 2005 ha donato alla biblioteca comunale "Bruno Munari" di Venegono Superiore parte della sua biblioteca personale con un lascito di quasi 8000 volumi di grafica, fumetti, disegno e arti varie che verrà catalogato e conosciuto come il Fondo Sclavi.



Bibliografia essenziale Modifica

  • 1973 - I misteri di Mystère - Bietti Editore
  • 1974 - Film - Il Formichiere Editore (Collana "Terzo Binario")
  • 1988 - Tre - Camunia Editore (Collana "Fantasia & Memoria")
  • 1991 - Nero. - Camunia Editore (Collana "Fantasia & Memoria")
  • 1991 - DellaMorte DellAmore - Camunia Editore (Collana "Fantasia & Memoria")
  • 1992 - Sogni di sangue - Camunia Editore (Collana "Brivido Italiano")
  • 1993 - Apocalisse - Camunia (Collana "Brivido Italiano")
  • 1993 - Nel Buio, canzoni e ballate di morte e d'amore - Camunia Editore (Collana "Parole")
  • 1994 - Mostri - Camunia Editore
  • 1994 - I sette cammellieri - Lisciani & Giunti Editore (Collana "C'era non c'era")
  • 1995 - La circolazione del sangue - Camunia Editore
  • 1996 - Le etichette delle camicie - Giunti Editore
  • 1998 - Non è successo niente - Arnoldo Mondadori Editore
  • 2006 - Il tornado di valle Scuropasso - Arnoldo Mondadori Editore


Collegamenti esterni Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale